Come integrare una strategia SEO con i Social Media

Una strategia SEO e i Social Media rappresentano due aspetti importanti del Web Marketing. Molti si chiedono se questi due strumenti possano migliorare il posizionamento online di molte aziende. Entrambi hanno, infatti, un obiettivo comune: ottenere successo sul web.

Il compito più importante della SEO è rendere un sito web comprensibile sia agli utenti che ai motori di ricerca. Quest’ultimi, infatti, non sono in grado di comprendere ancora il significato e il contenuto di una pagina web; per queste ragioni il SEO aiuta i motori di ricerca come Google a comprenderne il significato.

SEO2

I motori di ricerca valutano la popolarità e l’affidabilità di un sito analizzando il numero e la qualità dei link in ingresso e premiando quelli che ottengono link da fonti affidabili. Fra questi non sono inclusi  i link provenienti dai Social Network perché presentano nel codice HTML l’attributo “nofollow” che indica al motore di ricerca di non tenerne conto, rendendoli privi di influenza sui risultati nelle serp.

Di seguito alcuni suggerimenti per favorire l’integrazione fra le principali piattaforme Social con il SEO e aumentare la visibilità del proprio marchio online:

1.Ottimizzare il  SEO con Google My Business

La localizzazione dell’attività commerciale avviene attraverso la verifica delle schede di Google My Business, che consente di aggiornare le informazioni di un’azienda e interagire con gli utenti, gestendo tutto attraverso l’account Google+. Per ottimizzare il SEO con Google My Business è opportuno arricchire le schede con le giuste keyword, ottenere recensioni dagli utenti e con tutte le informazioni utili per essere trovati.

2.SEO e YouTube

Ogni volta che carichiamo un video sulla piattaforma YouTube abbiamo delle ottime probabilità che Google lo mostri nei risultati delle ricerche. Per ottimizzare il contenuto bisogna inserire correttamente il titolo, la descrizione del video e i tag.

3. Immagini di Pinterest

Le immagini condivise su Pinterest vengono indicizzate e compaiono nei risultati di Google Images. Per integrare questo Social con la propria strategia SEO è importante soprattutto  pubblicare immagini ad alta risoluzione e aggiungere una descrizione  composta di una breve frase (circa 200 caratteri) con le parole chiave.

4. Pagina Facebook e SEO

Per quanto riguarda Facebook, non bisogna dimenticare di inserire le parole chiave importanti negli aggiornamenti della propria pagina Facebook e nelle didascalie delle foto. Per le immagini è fondamentale utilizzare solo parole chiavi rilevanti perché la descrizione rimane in modo permanente. È opportunp inviare il link al di fuori della pagina, sfruttando non solo la bacheca ma anche il box “About” e le note.

Nessun commento ancora

Lascia un commento