Come progettare una campagna Google AdWords di successo

Google AdWords è una piattaforma pubblicitaria con cui si può promuovere il proprio sito attraverso il suo posizionamento non organico. Grazie a questo strumento, le aziende possono impostare un budget per la loro campagna e pagano solo quando gli utenti fanno click sugli annunci. Gli annunci pubblicitari vengono creati sulla base di parole chiave; queste ultime hanno un costo per click. In sostanza, l’utente può scegliere un importo massimo che è disposto a pagare ogni volta che qualcuno clicca sull’annuncio.

Qual è l’obiettivo di una campagna Google AdWords?

L’obiettivo primario di una campagna GoogleAdWords è di generare conversioni, catturare attenzione al fine di indurre gli utenti a cliccare sull’annuncio. Il punto di partenza per creare una campagna marketing efficace è costruire un testo accattivante in grado di convincere il potenziale cliente.

adwords20160325_32

L’annuncio pubblicitario è costituito principalmente da tre elementi:

Headline (titolo): E’ costituito da 25 caratteri (spazi inclusi) ed è posizionato nella parte superiore dell’annuncio.

URL : Caratterizzato da 35 caratteri,non deve essere per forza l’indirizzo della pagina web di destinazione del tuo annuncio, ma deve essere rilevante.

Descrizione Linea 1 e Descrizione Linea 2 : Corpo del testo composto da 35 caratteri.

Senza dubbio, l’elemento più importante di un testo pubblicitario è il titolo, in quanto cattura l’attenzione dell’utente e lo induce a compiere una determinata azione. Le parole chiave più utilizzate ed efficaci sono online, offerte, miglior prezzo ecc. Per quanto riguarda invece, la descrizione del testo, le parole chiave maggiormente utilizzate sono verbi nella forma dell’imperativo che invitano all’azione, come ad esempio trova, scopri e prenota.

Un altro aspetto molto importante da prendere in considerazione è il target di riferimento. Ogni annuncio deve essere creato prendendo in considerazione alcuni aspetti fondamentali: l’età, il sesso, area geografica, interessi degli utenti ecc..

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento