Top mobile marketing trend per il 2017

Il 2016 è stato l’anno del mobile first, tendenza che crescerà anche nel 2017: è stato dunque l’anno in cui finalmente le strategie marketing sono state sviluppate pensando prima al design, ai contenuti e alle tecnologie mobile e poi a quelle dedicate al desktop.

Il 2017 è alle porte ed è tempo di guardare al futuro e programmare la propria strategia cavalcando l’onda di quelli che saranno i nuovi trend. Per tutti gli addetti ai lavori è quindi utile conoscere quelle che saranno le tendenze che domineranno il mondo del mobile marketing il prossimo anno.

Instagram Ads

Da semplice applicazione dedicata alla condivisione di fotografie, Instagram è oggi una vera e propria piattaforma di advertising per i brand, che permette attraverso il linguaggio visivo delle immagini di conquistare e attrarre i consumatori.

Nel 2017 si assisterà ad una rapida crescita di Instagram, legata soprattutto al progressivo affermarsi di nuovi formati pubblicitari.

Video sempre più protagonisti

I contenuti video acquisteranno un ruolo sempre più rilevante, sia in termini di advertising sia in termini di real time marketing. La velocità di internet e l’uso sempre più diffuso degli smartphone anche in movimento, faciliterà l’accesso ai contenuti video ad un gran numero di utenti.

In particolare i video live ricopriranno un importante ruolo nell’universo social del prossimo anno, permettendo agli utenti di fruire di contenuti in diretta esclusivi, di eventi e backstage ai quali prima dell’era social era impossibile accedere con grande facilità.

Per quanto riguarda il mondo pubblicitario, se consideriamo che la maggior parte delle persone spende quotidianamente quasi il 20% del loro tempo nel guardare filmati da smartphone e che i big player del settore video come YouTube sono sempre più mobile friendly, gli annunci in formato video sembrano essere il futuro dell’advertising.

Per il 2017 quindi assicuratevi di includere nel vostro piano di mobile marketing una strategia legata al video content.

Lo shopping si fa con le app

Il numero degli utenti che cercherà i prodotti attraverso il proprio smartphone sarà sempre più alto, così come il numero di persone che acquisterà utilizzando un’applicazione. Pertanto se lavorate nel settore delle vendite online e non avete ancora sviluppato un’app per vendere i vostri prodotti o servizi, potreste iniziare a farci un pensierino.

Vi starete chiedendo perché? Semplice perché le app rendono più facile e veloce l’esperienza di navigazione degli utenti e ciò equivale ad un maggior numero di conversioni.

Tuttavia se al momento la realizzazione di un’applicazione non è un opzione che potete prendere in considerazione ottimizzate al meglio il vostro sito per i dispositivi mobile.

Il 2017 è l’anno del proximity marketing basato sui dispositivi beacon

I dispositivi beacon sono tra i più noti strumenti di proximity marketing, il loro punto di forza sta nel fatto che permettono di veicolare contenuti personalizzati agli utenti che si trovano in una determinata area.

Questo porta un duplice vantaggio sia in termini di engagement con i clienti che si trovano nei pressi di un’attività commerciale, sia in termini di vendite.

Multi device marketing

Infine, quando pianificherete la vostra campagna per il 2017, pensate oltre lo smartphone. Per avere una visibilità a 360 ° non sottovalutate tablet, smartwatch e smart Tv: renderete la vostra comunicazione adattabile ai vari dispositivi e sempre più flessibile.

E voi siete pronti a cavalcare le nuove tendenze nell’anno che verrà?

Fonte: Ninja Marketing

Nessun commento ancora

Lascia un commento